Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

La nuova norma EN54-23

EN54-23 Banner

Le norma EN54-23

5965-CSA
Negli ultimi anni, l’installazione dei dispositivi ottici di allarme (VAD) ha maturato una considerevole crescita. Questo anche grazie alla comprovata efficacia ed affidabilità dei VAD in caso di incendio, sia come unità autonoma, sia integrata con un allarme acustico.
Il Comitato Europeo CEN ha rilasciato un nuovo standard, l’EN54-23, che interessa direttamente l’uso di dispositivi ottici di allarme nei sistemi di rivelazione incendio in ambienti non residenziali.
Prima del suo rilascio non esistevano normative riguardanti i VAD. Interpretazioni errate e confusione sulle prestazioni dei prodotti erano quindi preoccupazioni comuni in questo settore.
 

A quali prodotti si applica?

La norma si applica ai Dispositivi di segnalazione ottica di allarme (VAD), in pratica tutti i dispositivi progettati per segnalare un allarme incendio in ambienti non residenziali. Fanno parte di questa categoria: Lampeggiatori, Sirene con lampeggiatore, Pannelli luminosi.
Lo scopo della norma EN54-23 è quello di uniformare i requisiti, i metodi di prova e i criteri di prestazione dei VAD, assicurando inoltre che le emissioni luminose siano ora misurabili uniformemente in tutta Europa.

I requisiti della EN54-23

• Illuminazione richiesta di 0,4 lux su una superficie perpendicolare alla direzione della luce emessa dal VAD
• il volume di copertura deve essere indicato sul prodotto o sulla documentazione di supporto
• la frequenza di lampeggio del flash deve essere tra lo 0,5Hz e i 2Hz
• la norma EN54-23 entrerà in vigore dal 1 Gennaio 2014 in tutta l’Europa 


Nuova Serie LX:
la risposta di Cooper CSA alla EN54-23

Con un assorbimento minimo di soli 10mA, la nuova gamma di lampeggiatori Cooper CSA è stata progettata per offrire grandi prestazioni e bassi consumi di corrente. La nuova serie di lampeggiatori LX è basata su piattaforme familiari all’interno del portfolio prodotti Cooper CSA, in particolare le basi di fissaggio sono le stesse utilizzate dalle sirene ROLP e FLASHNI, questo a garanzia di una continua affidabilità ed efficienza. La gamma comprende 6 modelli, con un volume di
copertura di 7,5m per Solista LX, RoLP LX e Symphoni LX, 8,5m per il modello 5900 LX. Qualora fosse necessaria una copertura inferiore, è sufficiente agire sullo switch interno* per ridurre della metà la copertura e la frequenza del flash, garantendo un minor consumo di energia e riducendo i costi al minimo.
Inoltre, grazie alla tecnologia brevettata ChromaPlusTM, che unisce un led bianco ed uno rosso all’interno dello stesso lampeggiatore, è possibile ottenere ulteriori risparmi nel consumo di corrente.
 

Modelli per montaggio a parete (tipo W)
La serie LX Wall (parete) comprende un mix di segnalatori di allarme ottico e ottico-acustico. 
I modelli RoLP LX, Synphoni LX e il segnalatore 5900 LX sono ideali per applicazioni con duplice impiego, laddove sia richiesta una segnalazione ottica e acustica o sia preferibile un solo punto di installazione. Il modello Solista LX invece è ideale per la sola segnalazione ottica.


Documentazione a supporto:

- Brochure Nuova Serie LX EN54-23 (Pdf 1,5Mb)